Alberghi Romani – Top Five

12 Lug Alberghi Romani – Top Five

Ad un passo dalle vacanze estive per noi romani è ora di fare le valige ed allontanarci dall’afa del centro cittadino. Simultaneamente al nostro esodo, tuttavia, Roma si riempie di turisti di tutte le nazionalità curiosi e desiderosi di vivere e visitare a pieno la più bella città del mondo.

A questo proposito ci siamo chiesti quali fossero i migliori hotel di Roma e dopo approfondite ricerche vi offriamo la nostra Top Five:

Al quinto posto, il favoloso St. Regis Rome Hotel, ad un passo da Via XX Settembre, il classico, intramontabile calore del lusso. Le pareti dai toni dorati, il marmo intarsiato dell’ingresso, il miele del parquet nelle sale da pranzo, gli enormi specchi intervallati dalle lesene della Sala Ritz proiettano il visitatore in un’atmosfera d’altri tempi.

Al quarto posto troviamo L’Ambasciatori Palace Hotel. All’ingresso prevalgono i toni del gesso, del tortora, dell’oro pallido e del marmo Breccia Aurora contrastati solo dal tappeto rosso dell’imponente scala centrale. Le stanze, finemente arredate, conservano il tono caldo degli alberghi storici, ma i complementi d’arredo, l’illuminazione e le dotazioni tecnologiche assicurano tutto il confort di una struttura ricettiva moderna.

Al terzo posto abbiamo il Baglioni Hotel Regina. Eleganza più contemporaneo ma non  questo meno lussuosa. La terrazza panoramica offre una vista mozzafiato sulla capitale. La celebre suite Penthouse, di 560 mq, consta di una terrazza privata con una vista a 360°. La cura artigianale per i dettagli, i materiali preziosi sapientemente miscelati, gli oggetti di design contemporaneo rigorosamente Made in Italy, rendono il soggiorno romano presso il Baglioni Hotel Regina unico ed indimenticabile.

Al secondo posto abbiamo una struttura diversa dalle altre, caratterizzata dallo stile imponente della pietra e degli archi policentrici ribassati: il Colosseum Hotel. Un edificio in pieno centro, una terrazza panoramica che incanta chiunque abbia visitato il monumento simbolo di Roma: il Colosseo. I toni chiari e caldi, misti al legno degli arredi massicci, conferiscono all’ambiente comfort ed intimità. L’allestimento degli interni si sposa bene con i vincoli della struttura: muratura spessa, pilastrature imponenti, archi che disegnano gli ambienti. Tutto ciò contribuisce a rendere la disposizione degli spazi funzionale e gradevole: contenitore e contenuto si amalgama in un mix accattivante e particolare.

Una menzione speciale va fatta agli arredi Cantori: la poltrona Miss in ferro patinato e rivestita dal tessuto Bellaggio Ostrica conferisce alla splendida terrazza un tocco di ricercata modernità.

Primissimo posto per il The Westin Excelsior Roma – partner Thesign Gallery.

Al primo posto perché ha fatto storia; al primo posto perché centro indiscusso dell’ “Allure” romana; al primo posto perché “Excelsior” fa subito Via Veneto e Via Veneto fa subito “Dolce Vita”; al primo posto per l’incrollabile ed imperitura raffinatezza, per il gusto e l’eleganza, per l’impeccabile cortesia e professionalità di ogni membro dello staff. Al primo posto per gli eventi proposti e per il mitico Brandy del Doney, il bar al piano strada. Al primo posto perché in occasione della Preview della nostra ultima mostra fotografica “Lucienne Bloch: dentro la vita di Frida Kahlo”, hanno partecipato con la massima disponibilità, contribuendo al successo del progetto.

Al primo posto per i pavimenti in marmo, per la struttura imponente e senza tempo, per le grandi finestre, per gli stucchi dorati, per i colori caldi e ricchi di contrasti, per gli arredi preziosi, per il sapiente mix di tappezzerie.

Speriamo a questo punto di avervi offerto una panoramica esaustiva dei migliori Hotel Capitolini.

Con l’augurio che possiate trascorrere presto un soggiorno indimenticabile all’insegna dell’intramontabile, “Bella Vita” Romana.

No Comments

Post A Comment

Watch Dragon ball super