Tra Cantori e l’arte

data
18/04/2019
Abstract
Passeggiavi tra gli ambienti del nostro show-room, tra un sorso spumeggiante e un assaggio di raffinato finger food, per godere delle nuove collezioni Cantori in modo del tutto singolare: immerse nell’arte peculiare di Philippe Cardillo.

Passeggiavi tra gli ambienti del nostro show-room, tra un sorso spumeggiante e un assaggio di raffinato finger food, per godere delle nuove collezioni Cantori in modo del tutto singolare: immerse nell’arte peculiare di Philippe Cardillo. Così abbiamo firmato un nuovo appuntamento AperiSign.

Nei nostri spazi abbiamo ospitato, direttamente dal Salone del Mobile di Milano, i nuovi pezzi Cantori nati dalla collaborazione con Studio Memo. E, per esaltare insieme arte e design li abbiamo esposti in modo ambientato, scegliendo le opere di Philippe Cardillo; il risultato è stato un tocco di eccezionale espressività.

Le conoscenze tecniche, la cura dei dettagli e la padronanza delle finiture tipiche della produzione Cantori sono state interpretate in modo eccezionale da Studio Memo, con un dettaglio sempre più ricercato.

I profili ben calibrati sono diventati il contenuto e il contenitore di forme e materie semplici ed eleganti che, immerse nelle opere di Cardillo, hanno realizzato una miscela unica di colori caldi, mediterranei e terrosi.

Un doppio evento che ti ha rapito, suggestionato e riempito i sensi.

Gli ultimi appunti

Design d’interni esclusivo ma rivolto al cuore

L'editoriale di Stil'è su di NOI. Nel numero di Maggio 2022 la rivista Stil'è, ci ha dedicato un editoriale. Di seguito l'articolo...

Notebook
Notebook

Squartalized alla THESIGN di Roma

THEPARTY tra arte e bellezza: in preview il progetto Squartalized, realizzato a 'quattro mani' da Vito Bongiorno e Nathaly Caldonazzo

We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website.